100%Campania, Rete per il packaging sostenibile, partecipa per la prima volta a Ecomondo, la fiera leader nel settore della green e circular economy nell’area euro-mediterranea, in programma a Rimini dal 6 al 9 novembre 2018.
La Rete, che riunisce le sei aziende campane attive nella filiera della carta e del cartone (dalla raccolta del macero al packaging), aderisce alla 22esima edizione del grande evento dedicato allo sviluppo sostenibile con uno stand interamente realizzato in cartone riciclato e riciclabile.

Al padiglione B2, stand n.60, la Rete propone convegni, incontri e nuove proposte in termini di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, oltre che la presentazione delle attività delle aziende associate. A partire dal report “10 anni di GreenboxX”, che illustra i risultati ottenuti dalle aziende utilizzatrici del packaging sostenibile prodotto in Campania riciclando in prossimità la carta della raccolta differenziata dei cittadini. A dieci anni dal lancio sul mercato, il packaging sostenibile GreenboxX continua il suo percorso virtuoso, passando per Ecomondo e finendo per diventare portavoce di buone pratiche perché realizzato nel rispetto dei principi sanciti dalla Sustainable Packaging Coalition, certificato FSC (Forest Stewardship Council) a tutela delle foreste e degli ecosistemi, e il cui impatto ambientale è stato calcolato mediante uno studio LCA (Life Cycle Assessment).

In programma, nel corso della quattro giorni green, anche la presentazione del bilancio di sostenibilità di Sada Spa; mentre a Greener Italia il compito di proporre le nuove iniziative orientate a favorire lo sviluppo sostenibile delle aziende campane.

Tra i protagonisti dell’edizione 2018 di Ecomondo, quindi, Sabox, società capofila della Rete 100%Campania e azienda produttrice di packaging sostenibile; Antonio Sada&Figli, azienda che realizza imballaggi in cartone; Cartesar, impresa specializzata nella produzione di carte per ondulatori, ricavata esclusivamente dal macero della raccolta differenziata dei cittadini campani; Sada Packaging, società leader nella produzione di folding carton, in grado di stampare offset direttamente su cartoncino microonda; Greener Italia, società di consulenza e comunicazione, con un ruolo di supporto alle aziende che vogliono adottare la sostenibilità nella strategia aziendale; Formaperta, società che progetta e realizza arredi, espositori e allestimenti fieristici secondo i principi dell’eco-design e che, per l’occasione, realizza lo stand in cartone per Ecomondo.

Tra i temi da affrontare, in programma ci sono le nuove priorità normative/regolatorie, di ricerca e formazione sul fronte dell’economia circolare, i nuovi processi, anche 4.0 e prodotti annessi alla sua adozione a livello industriale, nelle città e nei territori. In particolare, in collaborazione con associazioni industriali, ministeri ed altre istituzioni, enti di ricerca, la Commissione Europea e l’OCSE, si esaminano – come sottolineano gli organizzatori di Ecomondo – le principali novità, necessità, criticità ed opportunità nell’ambito del riuso e valorizzazione dei principali rifiuti tecnici e biologici (incluse le acque reflue), le materie prime alternative e l’eco-design industriale, la bonifica e la riqualificazione delle aree contaminate, anche marine, e la bio-economia.

LINK DI RIFERIMENTO

www.ecomondo.com