Sono oltre i limiti i valori di inquinanti riscontrati in più della metà dei campionamenti. Questo il dato riportato da Legambiente. Nel mirino ancora foci di fiumi e torrenti: maglia nera per le foci dei fiumi Irno, Savone, Sarno, dei Regi Lagni, del canale di Licola e del torrente Asa giudicati “fortemente inquinati” per il nono anno consecutivo. Questo il commento di Legambiente:  «Sono anni che denunciamo le criticità del sistema depurativo regionale. Ora è tempo di agire. I Comuni campani attraverso l’Ente Idrico Campano sono chiamati a dare una risposta seria e concreta a questa emergenza»

Da quanto si apprende, siamo di fronte a una fotografia a tinte fosche quella scattata da Goletta Verde lungo le coste campane.

Scarica il comunicato stampa